Cosa facciamo

Operiamo per far ottenere alle vittime della malasanità, prossimi congiunti ed eredi, un congruo risarcimento dei danni morali e materiali subiti, calcolati secondo le più aggiornate tabelle del Tribunale di Milano.

I più frequenti casi trattati riguardano:
- lesioni da parto e disabilità neonatali dei bambini;
- interventi chirurgici errati;
- diagnosi omessa, errata o ritardata;
- danni da infezione ospedaliera;
- danni da emotrasfusione;
- danni da vaccinazione;
- epatiti ed altre malattie contratte in ospedale;
- mancanza o invalidità del consenso informato;
- gravi carenze strutturali e di personale delle strutture sanitarie pubbliche e private;

Il risarcimento comprende il danno biologico, il danno morale, il danno esistenziale e alla vita di relazione, l’inabilità temporanea totale e parziale, danno da perdita di chance, il danno da riduzione e perdita della capacità lavorativa, il rimborso delle spese mediche, di assistenza e varie sostenute, il danno tanatologico e da perdita del congiunto.

Abbiamo cause pendenti dinanzi i Tribunali di Biella, Novara, Milano, Como, Padova, Rovigo, Bologna, Reggio Emilia, Modena, Forlì, Firenze, Pistoia, Pisa, Siena, Ancona, Macerata, Pesaro, Urbino, Roma, Chieti, Bari, Foggia, Napoli, Avellino, Crotone, Palermo, Catania, Siracusa e Agrigento; le Corti d’Appello di Torino, Milano, Ancona, Napoli; la Corte Suprema di Cassazione.

Iter della pratica risarcitoria

Chiunque ritenga di avere subito, per sè o per un familiare, un episodio di malasanità potrà contattarci tramite e-mail o con l' apposito modulo da compilare.

Ogni pratica dovrà essere sottoposta ad un doppio vaglio di fattibilità, giuridico e medico.

Per i casi ritenuti fondati verrà redatta una relazione dal medico-legale e/o dello specialista, che costituirà il fondamento della lettera di messa in mora da inviare al medico o all’ente responsabile.

Successivamente verrà promosso il tentativo di conciliazione, e in caso di esito negativo sarà instaurato il giudizio.

Il medico legale e lo specialista assisteranno il cliente anche durante la fase giudiziale (operazioni peritali, osservazioni, consulenza). Si accettano relazioni medico-legali e di specialisti portate dal paziente, ove ritenute idonee.

Costo

La consulenza per verificare la fattibilità del caso è completamente gratuita e può essere ottenuta tramite e-mail o con l' apposito modulo da compilare contenuto nella sezione “contatti”.

Solo dopo aver verificato la fattibilità del caso, verrà fissato un appuntamento in studio per un’analisi approfondita della documentazione medica.

Tale seconda fase ha un costo fisso di € 100,00, che verranno versati il giorno dell’appuntamento.

Per chi avesse difficoltà a raggiungere una delle nostre sedi, potrà seguire la procedura di pagamento on-line contenuta nella sezione “contatti” e trasmetterci tutta la documentazione tramite email o via posta, in copia cartacea, all’indirizzo di una delle nostre sedi.

Il medico-legale risponderà in ordine alla fondatezza del caso e alle figure degli eventuali specialisti di cui è necessario assumere il parere. Il costo di € 100,00 non comprende la relazione medica.

I costi medici e legali successivi verranno pattuiti caso per caso.

Fermo restando il pagamento di € 100,00 per il vaglio medico-legale, siamo disponibili ad esaminare casi particolari di assoluta fondatezza che, in caso di impossibilità economica del danneggiato, potranno essere trattati gratuitamente, con accollo di spese mediche e legali e previsione di un compenso finale in percentuale sulla somma riscossa. I presupposti di cui sopra verranno valutati a nostro insindacabile giudizio.